Diritto di recesso

Hai il diritto di recedere dal presente contratto entro quattordici giorni senza fornire alcuna motivazione.

Il periodo di recesso è di quattordici giorni dal giorno in cui tu o un terzo da te nominato che non è il corriere ha preso possesso della merce.

Per esercitare il diritto di recesso è necessario contattarci (azienda: AJ Nutrition GmbH, Warwitzstraße 9, 5020 Salisburgo, telefono: +43 699 100 111 18 , e-mail: office@aj-nutrition.at) tramite un chiaro dichiarazione (ad esempio una lettera inviata per posta o e-mail) circa la tua decisione di recedere dal presente contratto.

Per rispettare il termine di recesso è sufficiente che invii la notifica dell'esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso.

Conseguenze della revoca
Se annulli questo contratto, dovremo rimborsarti tutti i pagamenti che abbiamo ricevuto da te, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi aggiuntivi derivanti dalla scelta di un metodo di consegna diverso dalla consegna standard più economica da noi offerta) immediatamente e al più tardi entro quattordici giorni dal giorno in cui abbiamo ricevuto la notifica del recesso dal presente contratto. Per questo rimborso utilizziamo lo stesso metodo di pagamento da te utilizzato per la transazione originaria, a meno che non sia stato espressamente concordato con te qualcosa di diverso; in nessun caso ti verrà addebitato alcun costo quale conseguenza di tale rimborso. Potremo rifiutare il rimborso finché non avremo ricevuto la merce o finché non avrai fornito la prova di aver rispedito la merce, a seconda di quale evento si verifichi per primo.

È necessario restituirci o consegnarci la merce immediatamente e comunque entro e non oltre quattordici giorni dal giorno in cui ci comunichi la risoluzione del presente contratto. Il termine è rispettato se spedisci i beni prima della scadenza del periodo di quattordici giorni. Sostieni i costi diretti della restituzione della merce. Sei responsabile dell'eventuale perdita di valore dei beni solo se tale perdita di valore è dovuta a una manipolazione diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e la funzionalità dei beni.